Milan, ballottaggio fra due giovani promettenti: chi dei due rimarrà?

Nelle ultime ore un dubbio sorge in casa Milan: Rafael Leao o Jens Petter Hauge, chi dei due merita di restare in rossonero? Tale scelta ardua, soprattutto se si considera il potenziale che entrambi hanno, è causa della crisi che anche le squadre di calcio hanno avuto.

La necessità di fare cassa è un peso che Paolo Maldini e Frederic Massara si stanno portando da un po’ di tempo. Fattore che diventa fondamentale se si vuole prendere qualche giocatore in questa finestra di mercato. Sia il norvegese che il portoghese hanno diverse offerte di mercato. La notizia è stata citata stamani da Calciomercato.com.

Milan, ballottaggio difficile fra Leao e Hauge

Nelle diverse ipotesi che il Milan sta valutando la questione “offerte” gioca un ruolo fondamentale. Fra i due quello dalla plusvalenza più semplice è Hauge, soprattutto se si considera che è stato acquistato per soli 5 milioni di euro. Nel caso di Leao la questione diventa più difficoltosa.

Bisogna però far presente che il portoghese avrebbe già rifiutato le offerte dell’Everton. Secondo alcuni esperti, anche il Borussia Dortmund sarebbe interessata alla sua figura. Il suo agente, il portoghese Jorge Mendes, lo avrebbe anche offerto al Wolverhampton. Il Milan per lui chiederebbe non meno di 30 milioni di euro. Dietro al norvegese sono interessate diverse squadre della Bundesliga. Fra cui l’Eintracht Francoforte ed il Wolfsburg.

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE: Calciomercato Milan, sfuma una pista per la trequarti

Per Pioli il portoghese ha qualcosa in più

Senza dubbio per il tecnico rossonero Stefano Pioli il portoghese ha qualche chance in più. Tale pensiero lo si poteva già avere nel campionato scorso. Molto probabilmente in norvegese doveva farsi ancora le ossa per il suo gioco. Soprattutto se si considera il ruolo da centrale che il portoghese può dare alla squadra. Bisogna solo stare attenti alle prossime ore di calciomercato, in uscita, del club rossonero.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI