Xhaka sfumato, ora la Roma cambia obiettivo a centrocampo

Sfumato quasi definitivamente il grande obiettivo per il centrocampo della Roma, ovvero Granit Xhaka, ora i giallorossi virano forte sull’olandese Koopmeiners dell’ AZ Aalkmaar. La società giallorossa si era già mossa in primavera, ma c’è da battere la concorrenza dell’Atalanta.

Ora Xhaka si allontana, la Roma si guarda attorno

La Roma non ha intenzione di mollare Xhaka, ma si sta guardando intorno. L’Arsenal non ha mai fatto un passo indietro rispetto alla richiesta iniziale di 25 milioni di euro più bonus. Tiago Pinto è partito da 15 milioni cash ed è salito fino a 18, sforando quella cifra mettendo dentro anche alcuni giocatori, tra questi Diawara, che in passato era stato cercato dai Gunners. Ma l’Arsenal è stato irremovibile.

LEGGI ANCHE: Koopmeiners sempre più vicino all’Atalanta: le parole del DT dell’AZ

Le alternative a Xhaka, la Roma vira forte su Koopmeiners

In questa settimana il direttore generale della Roma si dedicherà alle cessioni, da Florenzi a Pedro, poi cercherà di capire se ci sono ancora margini di trattativa con l’Arsenal. Ma intanto pensa alle alternative, per assicurare a Mourinho comunque un rinforzo a centrocampo. E’ stato seguito Douglas Luiz, brasiliano di 23 anni dell’Aston Villa, ma non rientra nei parametri. Potrebbe invece riaprirsi la trattativa per Teun Koopmeiners, giovane talento dell’AZ sul quale la Roma si era mossa in primavera, ma che adesso è vicino all’Atalanta.

Chi è Teun Koopmeiners?

Il ruolo principale di Koopmeiners è quello di mediano, ma può giocare anche come centrocampista centrale nella diga a due davanti alla difesa o addirittura come difensore centrale. Un giocatore duttile e con tante qualità: recupera palloni, difende e smista. Mancino, è abile anche nelle conclusioni da fuori area ed è un tiratore di rigori quasi infallibile: ne ha segnati 14 su 15 fino ad ora. Nella scorsa stagione in Eredivise è a quota 15 gol e 3 assist in 31 partite.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI