Napoli, Insigne ritorna ad allenarsi con la squadra e si parla di rinnovo. Ecco i dettagli

La strada che collega il rinnovo del contratto di Lorenzo Insigne al Napoli è in salita. Dopo esser tornato dalle vacanze e dopo aver conosciuto Mister Luciano Spalletti il neo campione d’Europa ha discusso sul rinnovo.

Insigne Napoli, primo allenamento con Spalletti

Molti tifosi avevano la paura che il primo incontro fra Insigne e Spalletti sarebbe stato teso. A discapito di queste paure bisogna dire che è stato il contrario. Il numero 24 del Napoli ha mostrato un enorme sorriso fin dall’inizio dell’allenamento a Castel Sangro.

L’atmosfera è stata molto calma. Fattore che ha permesso una prima discussione del contratto con tale serenità.

Il patron del club Aurelio De Laurentis è arrivato nel pomeriggio. Si presume abbia discusso con Insigne, il quale ha il contratto in scadenza con il Napoli nel 2022.

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE: Napoli, ecco com’è andato il colloquio Insigne-Spalletti

Insigne De Laurentis, il rinnovo si sta complicando?

La situazione fra Insigne ed il patron del Napoli è molto difficile da capire. Sebbene non vi sia stata nessuna offerta ufficiale si vocifera che la problematica maggiore sia sull’ingaggio del calciatore.

Il talento classe 1991 di Frattamaggiore, reduce da un grande Europeo alle spalle che lo spinge inevitabilmente ad aumentare le sue pretese, vorrebbe un aumento dell’ingaggio. Da i 5 milioni che percepisce vorrebbe passare ad almeno 6 milioni di euro.

Pretese fin troppo alte per De Laurentis, che dal canto suo, vorrebbe anche abbassare il tetto ingaggi del club azzurro. Per questo motivo vorrebbe chiedere al capitano del Napoli una riduzione di stipendio.

Naturalmente la situazione prenderà una piega più ufficiale con l’arrivo dell’agente del calciatore in Abruzzo. Vincenzo Pisacane dovrebbe arrivare la settimana prossima, in teoria non per parlare del rinnovo del contratto di Insigne, ma per altri suoi assistiti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI