Messi:”Champions? È sempre difficile vincerla. Barcellona difficile da lasciare”

Oggi èil giorno della presentazione di Leo Messi al Paris Saint Germain: l’argentino parla da nuovo giocatore del PSG all’auditorium del Parco dei Principi. 

Dopo l’introduzione di Al Khelaifi ecco le sue prime parole da giocatore dei parigini:

Dopo tanti anni cambiare squadra non è facile ma sono davvero felice di essere qui. Voglio prima di tutto conoscere i miei nuovi compagni e iniziare questa nuova tappa con molta voglia. Ci tengo a ringraziare Leonardo e il presidente per il lavoro svolto e per avermi portato qui.

Non vedo l’ora di cominciare ad allenarmi per iniziare questa nuova tappa della mia vita.

Sarà bellissimo vivere la quotidianità con dei grandissimi giocatori, il club ha acquistato altri giocatori straordinari e voglio subito iniziare ad allenarmi e a giocare. Abbiamo chiuso la trattativa velocemente , bello avere una nuova sfida.

Quando si parlava di un principio di trattativa tutti dicevano che fossi già del Paris. Sono sicuro che vivremo un anno straordinario e spero i fra felici i tifosi del PSG.

Non è facile, vincere la Champions è sempre difficile. Puoi avere la miglior squadra possibile ma è sempre difficile portare a casa a coppa. Serve curare i dettagli ed anche una buona dose di fortuna. La Champions è una competizione speciale e difficile. Ed il mio obiettivo è vincere altre Champions.

Il Psg è una grande squadra con giocatori di altissimo livello in ogni reparto. L’obiettivo è vincere la Champions e non vedo l’ora di scendere in campo. Per quanto riguarda l’esordio è presto per dirlo, sono appena tornato dalle vacanze. Dovrò fare un po’ di preparazione all’inizio. Spero che questo momento arrivi il prima possibile.

Si la seguivo. Il campionato è più competitivo e sempre più interessante. Qui voglio vincere il campionato che ha tante squadre forti con molti giocatori bravi.

Sono sempre grato ai tifosi del Barcellona. Sono un vincente e voglio vincere sempre e questo club vuole continuare a vincere.

Ovviamente è cambiato molto e sono passati tanti anni. Ho la stessa voglia e la stessa gioia di giocare a calcio. Vincere qui è il mio nuovo obiettivo.

Si ho parlato già con Pochettino. Ci conoscevamo già da prima e siamo entrambi argentini , ciò facilita le cose.

Si penso di si. Sono pronto e ho tantissima voglia. Alla fine stiamo parlando di calcio. Ho già degli amici nello spogliatoio e questo può aiutarmi. Voglio soltanto allenarmi e giocare.

Si,sicuramente. Verratti sta dimostrando da molti anni di essere il migliore nella sua posizione ed il Barcellona aveva fatto di tutto per portarlo al Barca. Alla fine sono io ad essere arrivato qui.

LEGGI ANCHE: Roma, Xhaka non ha firmato il rinnovo con l’Arsenal

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI