È morto Gerd Müller

Si è spento all’età di 75 anni Gerd Müller, l’ex leggenda di Bayern Monaco e della Nazionale tedesca. Arriva proprio dal sito ufficiale del club bavarese la triste notizia, che fa piangere il mondo del calcio.

Tutti gli appassionati lo ricordano come un attaccante straordinario, capace di oltre 700 gol in carriera e grande protagonista del mondiale del 1974, vinto con la Germania Ovest, grazie anche ai suoi gol decisivi, tra cui quello nella finalissima contro l’Olanda di Cruyff.

Di seguito le parole rispettivamente del presidente del Bayern, Herbert Hainer, e del Ceo degli stessi, Oliver Kahn.

“Oggi è un giorno triste e buio per il Bayern e tutti i suoi tifosi. È stato il più grande attaccante che ci sia mai stato, una bella persona e un personaggio nel mondo del calcio. Siamo uniti nel cordoglio della famiglia e della moglie Uschi. Il Bayern non sarebbe il club che tutti noi amiamo oggi senza Gerd Müller. Il suo nome e il suo ricordo vivranno per sempre”.

“La notizia della morte di Gerd Müller ci rattrista profondamente. È una delle più grandi leggende della storia del Bayern, i suoi successi non hanno eguali fino ad oggi, sarà per sempre parte della storia del Bayern e della Germania. Sarà per sempre nei nostri cuori”.

LEGGI ANCHE: Lazio, difficile ma non impossibile un top player: il Barcellona gli pagherebbe metà ingaggio