Brusco stop alla trattativa per il rinnovo del calciatore!

Diventa sempre più delicata la situazione contrattuale di Dusan Vlahovic. Il corteggiatissimo attaccante della Fiorentina pretende una cifra esorbitante rispetto alla proposta della dirigenza viola.

La trattativa

Secondo le informazioni raccolte su Grand Hotel Calciomercato, la proposta della Fiorentina sarebbe stata:

  • 3,5 milioni di euro più 500mila bonus facilmente raggiungibili;
  • l’inserimento di una clausola rescissoria di 80 milioni;
  • un ulteriore bonus di 2,5 milioni al momento della firma.

I problemi sono sorti nel momento in cui gli agenti hanno chiesto il mandato esclusivo per vendere il calciatore nella prossima stagione, al valore della clausola.

Nell’articolo si legge, inoltre:

è stato chiesto il 5% sulla vendita (se sotto gli 80 milioni) e dell’80% sul plusvalore della cifra di 80 milioni. In sintesi: se la Fiorentina dovesse vendere a 100 milioni l’attaccante, gli agenti, in caso di accordo, otterrebbero l’80% dei 20 milioni di plusvalore. Inoltre, la Fiorentina aveva chiesto il rinnovo di 5 anni, Vlahovic lo voleva di 4“.

Con la situazione in stallo, la Fiorentina inizia a guardarsi intorno. Moise Kean e Gianluca Scamacca rappresentano delle opportunità ghiotte di mercato, qualora Dusan Vlahovic dovesse salutare Firenze.

POTREBBE INTERESSARTI: Problemi in Casa Fiorentina. Il Marsiglia attende

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI