Lega Pro: “Aperta un’inchiesta, un fatto grave”

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha dichiarato che verrà aperta un’inchiesta per ciò che è successo nella giornata di ieri. La partita di Coppa Italia di categoria non è andata in onda poiché il tecnico di Necto Sports Italy non era munito né di Green Pass né di tampone negativo. Questo il motivo per il quale non gli è stato permesso l’accesso al Comunale di Chiavari.

Il presidente della Lega ha sottolineato la gravità del gesto, anche per il messaggio che passa. Bisogna dare il buon esempio ed essere sempre in regola. Ghirelli, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha così commentato:

“La vicenda è grave anche dal punto di vista del servizio televisivo, gli utenti vanno rispettati e salvaguardati. Ho dato mandato al responsabile del legale della Lega Pro di fare tutti gli atti necessari. Per noi si tratta di un grave colpo alla reputazione: chi lavora con noi firma un patto, siamo la Lega delle regole e le regole vanno rispettate”.

LEGGI ANCHE: Il futuro di Messi con Beckham: nel 2023 all’Inter Miami