Altra disavventura per Radja Nainggolan: i dettagli

Le vecchie, malsane, abitudini che hanno accompagnato la storia di Nainggolan nel campionato italiano continuano anche in Belgio. Al centrocampista, come riportato da hln.be e confermato della procura di Anversa, è stata sospesa la patente di guida per quindici giorni. Nella scorsa notte, a causa di una guida spericolata, è stato fermato da una pattuglia della polizia che ha deciso di effettuare l’alcol test, risultato poco al di sopra del limite.

Le intenzioni del giocatore erano ben diverse da quello che poi ha dimostrato. Le parole del Ninja dette in conferenza di ben venuto nel club, hanno avuto durata breve. Nainggolan aveva dichiarato:

“Anche in termini di mentalità devo dare l’esempio ai giovani, perché in campo sono ancora ammirato”.

LEGGI ANCHE: Lega Pro: “Aperta un’inchiesta, un fatto grave”