Sei qui: Home » News sul Calcio » Roma, la ricerca del centrocampista non si ferma

Roma, la ricerca del centrocampista non si ferma

La Roma è alla ricerca di un centrocampista di esperienza e grandi capacità, che sappia gestire il pallone al centro del campo. Il nome accostato alla squadra capitolina, fino ad oggi, era quello di Denis Zakaria. Il centrocampista svizzero, classe ’96, aveva espresso il suo desiderio di giocare in Italia, ma il prezzo fissato a 20 milioni ha messo il freno alla cessione. Il Borussia Mönchengladbach non vuole scendere di prezzo nonostante il contratto in scadenza nel 2022. Per poter portare a termine l’affare c’è quindi bisogno di una cessione per la Roma, che tarda ad arrivare.

Si torna al Chelsea per il centrocampista

Per chiudere la questione centrocampista, entro la fine del calciomercato, la Roma sta avendo contatti con il Chelsea. Il giocatore da portare nel club capitolino è Ruben Loftus-Cheek. Si parla di un classe ’96 di nazionalità inglese, che ha esordito proprio quando sulla panchina dei Blues era seduto Mourinho. L’età e le caratteristiche del giovane potrebbero essere in linea con il progetto dei Friedkin.

Le cifre dell’affare

Il Chelsea sarebbe disposto a cedere Ruben anche in prestito con diritto di riscatto fissato in torno ai sedici milioni. La sua duttilità e capacita di gestione del pallone fanno sì che l’interesse per il giocatore sia sempre più attivo. Per Tuchel, come riportato da Calciomercato.com, il giovane non rientra nel progetto tecnico, per questo è pronto ad andare via. Di lui si era già parlato durante la trattativa per Abraham, ma Tiago Pinto non era riuscito a chiudere entrambi gli accordi. Con l’avvicinarsi della chiusura del calciomercato chissà che non arrivi un altro regalo per Mourinho.

LEGGI ANCHE: Diawara chiarisce la questione cessione