Messias si presenta: “Tanti sacrifici e sofferenza ma ora sono emozionato”

Il nuovo giocatore del Milan Junior Messias si presenta a MilanTv:

Il Milan è la squadra del cuore e per cui tifavo e sono emozionato di essere qua. Quando sono arrivato in Italia era tutto diverso. Ad un certo punto non ci credevo più, giocavo giusto per divertirmi, quindi non pensavo che potessi arrivare a questo livello.  Se sono arrivato è perché ho lavorato tanto, ho sofferto, ho fatto dei sacrifici”.

Messias, dall’Eccellenza alla Serie A

“Io sono umile e lavoro per il gruppo e questa è una mia forza. Ci vuole sacrificio, ci vuole lavoro. Io non ho mai pensato di arrivare così in alto, però, anno per anno e stagione per stagione, io lavoravo per giocare in Eccellenza e quando sono arrivato in Serie B lavoravo per quella categoria. I sogni si avverano, basta crederci”.

Queste le sue parole a MilanTv.

LEGGI ANCHE: Longoni: “Mercato Milan? Bene ma non benissimo! Giroud top player, vi svelo la situazione Kessié”

LEGGI ANCHE: Napoli, un attaccante sta per rinnovare il suo contratto!