Genoa, parla Preziosi dopo la chiusura del mercato!

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi è stato intervistato da Telenord e ha svelato molti retroscena sulla permanenza di Destro e il mancato arrivo di Lammers.

Ecco le sue parole:

BILANCIO – “Penso abbiamo fatto una campagna acquisti con giocatori importanti. Poi sarà sempre il campo a parlare ma ci sono giocatori che non hanno bisogno di presentazioni. Non sono scommesse ma hanno la loro storia già consolidata”.

KALLON – “È giovane e bisogna aspettarlo. Ha mostrato qualità importanti e quindi il mix c’è ma la base è quella importante, che poi credo sarà quella che scenderà in campo con maggior frequenza”.

DESTRO – “Il mio miglior acquisto è stato Destro. Con Caicedo comporrà un’ottima coppia d’attacco. Nel corso del mercato le situazioni cambiano da un giorno all’altro e l’averlo confermato mi ha fatto solo che piacere”.

SUPRYAGA – “Non avevo certezze e lo abbiamo trattato in maniera molto marginale. Sono molto felice di quello che abbiamo fatto.

GALDAMES – “A volte le buone amicizie aiutano. Doveva andare in un’altra squadra, quella vicino a noi e alla fine siamo riusciti a portarlo qui da noi”.

LAMMERS – “Era stato promesso al Verona. Avevamo un accordo con l’Atalanta che, se fosse stato ceduto in Italia sarebbe venuto al Genoa, poi il procuratore ha preferito portarlo in Germania. Vuol dire che era destino che andasse così”.

LEGGI ANCHE: Juventus, Allegri è furibondo con la dirigenza?