Sei qui: Home » News sul Calcio » Roma, niente reintegro in rosa per gli esuberi: la situazione

Roma, niente reintegro in rosa per gli esuberi: la situazione

La Roma sceglie il pugno duro contro Santon, Nzonzi e Fazio. Ai tre giocatori, i giallorossi non offriranno la risoluzione del contratto perché hanno rifiutato offerte piuttosto allettanti. L’ex Siviglia, ad esempio, aveva diverse proposte dalla Francia, ma la sua intenzione è quella di prendere l’ultimo anno di stipendio a Roma e poi liberarsi a zero. La Roma ha fatto sapere che non ha la minima intenzione di reintegrarli in rosa, e che passeranno il resto della stagione tra tribuna e lontano dal gruppo squadra a Trigoria.