Reinaldo Rueda, tranquillizza il Napoli “Ospina sta meglio”

Nelle scorse ore è scattato, per il Napoli, il secondo allarme che riguarda i portieri della squadra partenopea. Dopo l’infortunio all’apofisi trasversa di sinistra della terza e quarta vertebra lombare di Meret, procurato in ritiro con gli azzurri, anche per Ospina sembra arrivare lo stop forzato. Nulla di buono per il Napoli che, in previsione della partita contro la Juventus (si giocherà l’11 settembre alle 18:00), si ritrova senza due portieri.

Reinaldo Rueda, ct. della nazionale colombiana ha regalato un sospiro di sollievo con la dichiarazione rilasciata:

L’unico calciatore che resta indisponibile è Andrade, tutti gli altri sono a disposizione. Capiremo dall’ultimo allenamento chi potrà essere in campo. Tutti i calciatori che giocano in Europa sono in contatto quotidiano con i loro club. Noi ci auguriamo di poter concludere questo turno di qualificazioni con tutti a disposizione ma è una situazione delicata. Dobbiamo pensare anche al bene dei club, ma la Fifa è dalla nostra parte”.

Il portiere del Napoli si è allenato regolarmente insieme con i compagni, testimoniando così una buona condizione fisica che potrebbe anche vederlo in campo con la fascia da capitano nella sfida contro il Paraguay. Il portiere non è al 100% ma vuole mettercela tutta per essere in campo con i suoi compagni. Notizia che tranquillizza il Napoli ma che rendere complicato il rientro in Italia per la gara contro la Juventus. Ospina, infatti, potrebbe scendere in campo giovedì contro il Cile, slittando il suo rientro a venerdì notte, poche ore prima della partita contro la squadra di Allegri.

Notizie positive che non rendono serena la squadra di Spalletti, che si potrebbe ritrovare senza i suoi primi portieri proprio in una giornata di campionato delicata come quella di sabato.

LEGGI ANCHE: Neymar, operazione da 500 milioni: i dettagli del contratto

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI