Tottenham, Paratici: il disagio dei calciatori in panchina

Nonostante il Tottenham abbia iniziato al meglio la stagione con tre vittorie su tre partite, l’umore dei giocatori non è dei migliori. I protocolli anti-Covid, imposti in Premier League, prevedono che tutti gli elementi del gruppo squadra siano all’interno della stessa area. Per questo motivo il ds Fabio Paratici e Steve Hitchen sono seduti in panchina insieme ai giocatori. La situazione, come riporta il The Sun, non fa piacere ai giocatori che si trovano in difficoltà a parlare tra di loro e non apprezzano l’atteggiamento dei due dirigenti nei confronti di arbitri e squadra. Il giornale inglese riporta le parole rilasciate da una fonte:

“Semplicemente non va bene per i giocatori. I sostituti in panchina non si sentono in grado di parlare liberamente tra loro con loro seduti accanto. Ai giocatori nel loro insieme non piace quando loro due sono in piedi a urlare contro gli ufficiali di gara o la squadra”.

Tuttavia si spera che questa condizione si debba sopportare solo per un altro mese. La Lega sta lavorando per modificare le restrizioni imposte e permettere così di lasciar lavorare tutti nel modo migliore.

LEGGI ANCHE: Kessie, il rinnovo: le parole di Ambrosini

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI