De Laurentiis punge: “A volte ti scippano ciò che ti appartiene”

Ai microfoni di Ottochannel, stando a quanto riportato da calciomercato.com, Aurelio De Laurentiis ha rilasciato delle dichiarazioni pungenti, poco prima dell’amichevole tra Napoli e Benevento:

Il 6 settembre 2004 rinasceva il Napoli dal fallimento. Abbiamo tracciato il futuro, ben dodici anni di Europa, credo siamo l’unica squadra italiana. Certo, bisogna vincere gli scudetti ma non è l’unica cosa che conta. Qualche volta si vince con varie combinazioni ed altre volte c’è un incidente di troppo, qualcuno ti scippa ciò che ti appartiene. Non ci dovrebbero essere contrapposizioni con Salernitana, Avellino, Juve Stabia. Rappresentiamo il territorio più bello del pianeta“.

LEGGI ANCHE: Brasile-Argentina, parla Infantino: “Vicenda folle!”

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “De Laurentiis punge: “A volte ti scippano ciò che ti appartiene””

I commenti sono chiusi.