Roma, sono ore di apprensione per Diawara, il calciatore è ancora bloccato in Guinea

Sono ore di apprensione in Guinea, dopo il colpo di stato che ha gettato nel panico migliaia di persone compresi diversi calciatori di Serie A. La nazione africana, infatti, ieri è precipitata nel caos per una rivolta perpetrata dai corpi speciali dell’esercito nella capitale Conakry. Tutto questo a poche ore dalla sfida tra Guinea e Marocco valida per le qualificazioni al Mondiale in Qatar e che si sarebbe dovuta giocare oggi alle 18.

Tanti i calciatori di Serie A coinvlti:  Diawara, Amrabat, Maleh. Il Marocco è riuscito a ripartire con un aereo di emergenza dopo essere stato isolato per ore in un hotel distante tre ore dal palazzo presidenziale. Nessuna notizia per ore, invece, della Guinea del centrocampista giallorosso Diawara. La Roma ha provato a contattare per ore il suo tesserato ma, nonostante lo stato “online” su Whatsapp, non ha mai risposto né elle telefonate né ai messaggi. 

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI