Al-Khelaifi: ecco perché ha rifiutato 180 milioni

Il presidente del Paris Saint-Germain, Al-Khelaifi, è stato il re indiscusso del mercato. Gli ingaggi, a zero, di Donnarumma, Wijnaldum, Ramos e Messi hanno fatto tremare il mondo del calcio. Il caos, tuttavia, è stato creato dal rifiuto di 180 milioni, offerti dal Real Madrid per Mbappè.

In molti si sono chiesti il perché del rifiuto di una somma così ingente per un giocatore che il prossimo anno andrà in scadenza di contratto. Le parole di Al-Khelaifi al New York Times hanno chiarito la situazione:

Come si fanno a rifiutare 180 milioni per Mbappè? Importa solo che il club rispetti il Fair Play finanziario. E il Paris lo rispetta”.

LEGGI ANCHE: Juventus, Chiesa ko: le condizioni

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI