Milan, le parole del procuratore Brambati: clamoroso retroscena su Kessie

L’ex giocatore e attuale procuratore Massimo Brambati ha parlato della situazione di Kessie al Milan e del suo rinnovo.

Queste le sue parole:

“C’è stato prima del lockdown un momento in cui il Milan voleva scambiarlo con l’Inter per Vecino. Vuol dire che non ti sei reso conto delle sue qualità. E’ impossibile che aveva fatto cose eccelse all’Atalanta e poi fosse diventato un brocco al Milan. I dirigenti non sono stati capaci di vedere le sue qualità. Ora o accetti le sue condizioni o andrà via. Ma ormai il danno è fatto, è tardi. Ora uno come lui ti serve. Mi pare che sia un ragazzo che da tutto e non pensa al suo futuro. Darà il meglio e se ne hai bisogno lo fai giocare”.

LEGGI ANCHE: Covid, il dottor Bassetti: “Finalmente per giocare non ci sarà più bisogno del tampone se si è vaccinati”

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Milan, le parole del procuratore Brambati: clamoroso retroscena su Kessie”

I commenti sono chiusi.