Juventus, Szczesny adesso rischia di diventare un caso

La Juventus, dopo la sconfitta di Napoli, torna a Torino con qualche certezza in meno e ulteriori dubbi. Si, perché oltre ai meriti dei padroni di casa, nella partita di ieri non possono passare inosservati gli evidenti errori degli stessi bianconeri. In particolare, sotto la lente di ingrandimento è finito ancora una volta Wojciech Szczesny.

Al 57esimo, solito tiro a giro di Insigne, questa volta non proprio irresistibile: l’estremo difensore bianconero non blocca il pallone, anzi lo respinge goffamente e Politano manda in rete il più facile dei tap-in. Si tratta del terzo errore grave per il polacco in questo inizio di campionato, dopo gli svarioni costati cari alla Juventus contro l’Udinese.

Qualche giorno fa il ds Cherubini commentava così:

“Abbiamo portiere con un contratto lungo, nella cui affidabilità crediamo. Donnarumma? Non era il caso di avere 2 portieri importanti in organico”.

L’ex Roma e Arsenal è legato ai bianconeri da un contratto fino al 2024 da 7 milioni netti all’anno, cifra obiettivamente troppo alta per un secondo portiere. Chissà che a Torino, vista anche la prestazione di ieri, non stiano rimpiangendo alcune scelte fatte, tra rinnovi e mancati acquisti.

LEGGI ANCHE: Adli sul suo trasferimento al Milan: “Sono felice sia andata così, dopo quest’anno arriverò più preparato in Italia”

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Juventus, Szczesny adesso rischia di diventare un caso”

I commenti sono chiusi.