Sei qui: Home » News sul Calcio » Clamoroso in Inghilterra, spezza la caviglia dell’avversario ma il club fa ricorso: “Non era fallo!”

Clamoroso in Inghilterra, spezza la caviglia dell’avversario ma il club fa ricorso: “Non era fallo!”

Clamoroso quello che sta succedendo nelle ultime ore in Inghilterra.

Il Leeds United, club militante, in Premier League, sotto sostegno dei propri tifosi, ha presentato ricorso per la squalifica di Pascal Struijk. A loro dire, espulso ingiustamente, in quanto l’intervento non era falloso. Nulla di strano, fin qui. Il giocatore era stato espulso nella partita contro il Liverpool per un fallo ai danni di Harvey Elliott. Intervento, al limite della legalità, che ha però portato alla rottura della caviglia del calciatore londinese.

LEGGI ANCHE:  Milan, per la difesa Maldini cerca il colpo in Premier!

Il giocatore dei Reds ricorrerà ad un intervento chirurgico per ricostruire la propria caviglia. Struijk, dal canto suo, ha già provveduto a chiedere scusa all’avversario dicendosi dispiaciuto per il grave incidente.