Leicester-Napoli, arrestati 12 tifosi azzurri: “Una vergogna”

Al termine della partita tra Leicester e Napoli, valida per la prima giornata di Europa League, la polizia britannica ha arrestato 12 tifosi azzurri a causa del comportamento degli stessi a fine match. “Una vergogna“, questa la definizione del comportamento dei tifosi da parte delle autorità britanniche.

Al termine del match, infatti, c’è stato prima un lancio di bottiglie. Gli steward, poi, sono intervenuti ed è scoppiata una rissa. Secondo quanto riportato dal quotidiano Leicester Mercury, la polizia, fuori dallo stadio, ha arrestato 12 tifosi del Napoli. In giornata, inoltre, saranno visionati i filmati degli incidenti per fare chiarezza.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI