Roma, per gennaio spunta un ex Milan

La sconfitta contro l’Hellas Verona ha fatto emergere i primi problemi. Urge, oltre al centrocampista (si pensa ad un calciatore della Bundesliga), trovare un nuovo terzino. Sono risultati fin troppo evidenti i problemi di adattamento alla Serie A di Calafiori e alla tenuta fisica assai precaria di Vina, oltre all‘assenza di Spinazzola, fuori per la rottura del legamento del tendine d’Achille.

Roma, uomini contati: urge intervenire sul mercato

Non solo: Karsdorp è l’unico terzino destro affidabile. Mourinho infatti non ritiene ancora pronto Reynolds – l’ultima tribuna a Verona lo testimonia. E si guarda così al mercato. Spunta un nome alquanto interessante: Diogo Dalot.

L’ex Milan sarebbe finito nel mirino della dirigenza giallorossa. Il calciatore interessa principalmente per tre motivi: il primo è che arriverebbe in prestito, quindi alla Roma costerebbe praticamente zero, il secondo è che è facilmente adattabile a destra tanto quanto a sinistra e terzo perché è giovane.

LEGGI ANCHE: Milan, una big europea punta Kessié

La formula per l’acquisto del terzino

Ora la Roma studia la strategia per poterlo ottenere già a gennaio. L’obiettivo è di acquistarlo con la formula del prestito con diritto di riscatto. L’ex Milan sarebbe perciò una validissima alternativa a Karsdorp e Vina, in attesa del ritorno al 100% del campione europeo Spinazzola.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

2 commenti su “Roma, per gennaio spunta un ex Milan”

I commenti sono chiusi.