Muore l’ex calciatore della nazionale: lutto in casa Bologna e Milan

E’ deceduto stamani mattina all’età di 83 Romano Fogli, storica bandiera del Bologna campione d’Italia e vincitore della Coppa dei Campioni col Milan.

La carriera di Romano Fogli

Fogli nella sua lunga carriera ha disputato anche 13 presenze con la maglia della nazionale e fu convocato per Mondiale del 1966.

Cresciuto nelle giovani del Torino esordisce con la maglia granata fra i professionisti, prima di passare al Bologna. Con i rossoblu Fogli gioca per ben 10 anni ed è uno dei protagonisti dello storico scudetto del 1963-1964, l’ultimo vinto dal Bologna nella sua storia.

Nel 1968 Romano Fogli passa al Milan dove con i rossoneri vince la Coppa dei Campioni del 1968-1969 e la Coppa Intercontinentale del 1969. Col Milan gioca solo due stagioni prima di trasferirsi al Catania dove nel 1974 da l’addio al calcio giocato.

Fogli tentò poi la carriera da allenatore, ma ebbe meno fortuna rispetto a quella da giocatore. Nel 1980-1981 il suo unico acuto da allenatore fu quello con la Reggiana con cui vinse il campionato di Serie C.

Il saluto del Bologna!

Il Bologna con un comunicato ufficiale sul proprio sito ha voluto rendere omaggio a Romano Fogli, queste le parole della società:

All’età di 83 anni è scomparso questa mattina Romano Fogli. Il Bologna piange uno dei suoi simboli più amati: 344 presenze con la nostra maglia – dodicesimo fra tutti -, rossoblù per più di dieci anni dal 1957 al 1968 e poi anche da allenatore, prima fonte arretrata del gioco e al contempo uomo di marcatura e appoggio alla regia di Bulgarelli. Romano, che ben presto esordì anche in Nazionale, con il Bologna ha vinto la Mitropa 1961 e lo scudetto del 1964, segnando il memorabile gol del vantaggio nello spareggio con l’Inter e armonizzando col suo tocco di palla da artista la poesia dell’undici tricolore che ogni appassionato rossoblù – e non solo – recita con affetto e ammirazione. Continuò poi a vincere titoli, nella seconda parte di carriera, anche con il Milan. Tutto il Bologna Fc 1909 ricorda con grande commozione l’amico Romano e partecipa al dolore della famiglia“.

Anche la redazione di Rompipallone.it si unisce al lutto della famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: “Non rifarei il calciatore” la confessione dell’ex Inter!

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI