Cassano duro su Mkhitaryan: le dichiarazioni

Antonio Cassano, quando parla, non è mai banale.

Questa volta, nel mirino delle critiche dell’ex calciatore è finito Mkhitaryan.

Il talento di Bari Vecchia è intervenuto, come è solito fare, alla Bobo tv parlando della nuova Roma targata Mourinho.

Diversi i temi toccati dal barese ma la critica più aspra è per il centrocampista armeno descritto come “un pesce fuor d’acqua”.

“La Roma ha disputato un ottimo primo tempo, per gioco e occasioni. L’Udinese è rimasta bassa fino a 15′ dalla fine, la Roma era un po’ stanca ma ha vinto meritatamente. Difende bene, attacca con tanti uomini, mi dà l’impressione di essere una squadra solida e non me lo aspettavo. Ha ottenuto quattro vittorie in 5 partite. Quella di stasera è una vittoria meritata ampiamente, mentre nelle prime tre partite aveva arrancato un po’. Nel lungo percorso potrebbe mancare qualcosa, soprattutto nella qualità. Poi c’è Mkhitaryan, che è stato stratosferico un anno fa, mentre oggi sembra un po’ pauroso, un pesce fuor d’acqua. Non so se dipenda dalla personalità di Mourinho o da qualcuno che “spinge” per giocare, come El Shaarawy. Nel Borussia Dortmund con Klopp volava, forse dipende dagli allenatori e dalle squadre. Sbaglia troppo concettualmente, sembra che senta la pressione”.

Leggi anche: Roma-Udinese, rosso a un giallorosso: salta il derby!

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI