“Osimhen e Abraham entrambi fortissimi, forse il primo è un passo avanti”: le parole dell’ex attaccante

Questo inizio di campionato sta mettendo in mostra le qualità di molti attaccanti e anche Dario Hubner, ex attaccante della nostra Serie A, ha voluto dire la sua.

Ecco le sue parole: “Innanzitutto va detto che il nigeriano ha un anno di esperienza in più in Italia e anche questo è un particolare che conta sono due punte che si sono messe a disposizione della squadra ma al tempo stesso sia Napoli che Roma mettono in condizione entrambi i giocatori di far gol. Gli attaccanti possono essere bravi quanto si vuole, ma se poi non arrivano i palloni giusti diventa tutto più complicato. Sono tutte e due forti e comunque siamo all’inizio del campionato. Osimhen forse è un passo avanti anche perché il Napoli viaggia veloce, con cinque vittorie in cinque gare. Ma Abraham sta facendo e farà ottime cose”.

Sulle caratteristiche dei due: “Sono entrambi forti fisicamente, bravi in area e sanno sfruttare le opportunità che gli vengono messe a disposizione dalla squadra. Osimhen ha più facilità di corsa ma Abraham potrà certamente migliorare sotto questo punto di vista. Non dimentichiamoci che l’attaccante della Roma è appena arrivato in Italia e dunque il giudizio non può essere completo. In ogni caso si sta dimostrando un trascinatore della Roma, è già importante nei meccanismi di Mourinho”.

LEGGI ANCHE: Roma, brutte notizie per Mourinho: la decisione sulla squalifica di Pellegrini

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

2 commenti su ““Osimhen e Abraham entrambi fortissimi, forse il primo è un passo avanti”: le parole dell’ex attaccante”

I commenti sono chiusi.