Vergogna in Prima Categoria: pugno dell’allenatore all’arbitro

Brutto episodio nel calcio dilettantistico italiano, siamo nel girone A di prima categoria, in campo si sfidano Oleggio Castello e Carpignano.

La sfida si stava giocando a Paruzzaro, un comune in provincia di Novara. Nel secondo tempo con i padroni di casa avanti 2-0 l’arbitro Andrea Felis di Torino, ha espulso il tecnico degli ospiti, Giovanni Alosi.

Fin qui niente di strano, ma il grave episodio arriva pochi secondi dopo l’espulsione, con Alosi che da un pugno all’arbitro Felis.

L’arbitro fischia sospendendo immediatamente la partita decretando il 3-0 a tavolino per l’Oleggio Castello contro il Carpignano.

Il tecnico viene allontanato dai giocatori e dai suoi collaboratori. I tifosi presenti allo stadio sostengono l’arbitro e iniziano ad insultare l’allenatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Zaniolo provoca i tifosi della Lazio: gestaccio all’uscita dal campo

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI