“Accanimento esagerato, è leader e ha sbagliato una sola volta”, le parole dell’ex calciatore

Beppe Bergomi, ex difensore dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Giornale. L’attuale opinionista di Sky Sport, ha preso le difese di Samir Handanovic che quest’anno sta avendo qualche difficoltà in più. Queste sono le sue parole:

È un buon portiere, un leader e tutto questo scetticismo lo trovo esagerato, non se lo merita. I portieri a turno sbagliano tutti, ci sta l’errore, ma mi sembra un accanimento esagerato.

L’Inter in futuro dovrà ripensare a partire senza di lui ma tranne l’errore con il Verona non mi sembra di dargli altre colpe.

Sulle ottimi prestazioni di Nicolò Barella ha aggiunto:

“È un centrocampista di livello mondiale, l’Inter se lo deve tenere stretto, è un ragazzo di sani principi e dai valori etici e morali grandissimi. Può diventare il capitano dei nerazzurri”.

LEGGI ANCHE: Onana, scelto il suo futuro: vicino ad un club italiano

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su ““Accanimento esagerato, è leader e ha sbagliato una sola volta”, le parole dell’ex calciatore”

I commenti sono chiusi.