Mbappè racconta tutto sulla sua cessione! Le sue parole

Kylian Mbappè ha lasciato delle dichiarazioni scottanti nel corso di un’intervista a RMC Sport, sulla sua mancata cessione avvenuta quest’estate. Queste le sue parole:

“Ho chiesto di andarmene a fine luglio, perché dal momento in cui non ho voluto prolungare il contratto, volevo che il club ricevesse soldi in modo che potesse prendere un sostituto di qualità. Questo club mi ha dato molto, sono sempre stato felice per i quattro anni che sono stato qui, e lo sono ancora. L’ho detto abbastanza presto in modo che il club potesse reagire. Volevo che tutti ne uscissero più forti. Ho detto, se non volete che me ne vada, rimarrò”.

“Le persone che dicono che ho rifiutato 6 o 7 offerte di contratto, che non voglio più parlare con Leonardo, non è assolutamente vero. Mi è stato detto: “Kylian ora parli con il presidente”.

“Non spetta a me giudicare, ma per me la mia posizione è stata chiara. Ho detto che volevo andarmene e l’ho detto abbastanza presto. Io, personalmente, non ho apprezzato l’idea che “sì, è venuto nell’ultima settimana di agosto…” perché questo, mi fa sembrare un ladro. Ho detto a fine luglio che volevo andare via”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI