Lazio, stangata per Acerbi: ecco cosa rischia

Nella sconfitta della Lazio a Bologna, Francesco Acerbi ha perso la testa. E sul 3-0, a 15′ dalla fine e dopo aver subito fallo, ha ricevuto in pochi secondi un cartellino giallo per proteste e uno rosso, per aver ripetuto 3 volte un’offesa all’arbitro Massa. L’ex Sassuolo si è subito accorto dell’errore e ha chiesto scusa, ma ormai era troppo tardi. E ora c’è anche la beffa di saltare la sfida dopo la sosta con l’Inter dell’ex tecnico Inzaghi, che l’ha voluto fortemente a Roma per sostituire De Vrij.

Ma non solo, perché Acerbi rischia di non esserci anche nella giornata seguente contro l’Hellas Verona. Uscendo dal campo, ha fatto un gestaccio rivolto al pubblico di Bologna. Il materiale è stato valutato dagli organi competenti e il difensore, impegnato a preparare a Coverciano la semifinale di Nations League di domani con la Spagna, attende oggi il responso del giudice sportivo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI