Insulti razziali a Koulibaly, identificato il tifoso: pugno durissimo della Fiorentina

Fiorentina-Napoli, match andato in onda nell’ultimo turno di Serie A, al suo termine è stata protagonista di un brutto episodio a sfondo razziale.

Durante le interviste post partita, un tifoso avrebbe iniziato a gridare insulti razziali nei confronti di Kalidou Koulibaly.

L’episodio, come giusto che sia, ha causato tanta indignazione nell’opinione pubblica incentivando l’utilizzo di una linea dura per evitare altri avvenimenti del genere in futuro.

Koulibaly insulti razzisti
Koulibaly-Napoli

Le forze dell’ordine stamattina hanno però identificato l’uomo che ha rivolto quegli insulti. Si tratta di un uomo fiorentino di circa 30 anni. Il suo nominativo è stato girato alla procura della Repubblica di Firenze.

Per lui, Daspo per 5 anni, massimo della pena per chi è incensurato. Secondo alcune indiscrezioni, la Fiorentina avrebbe deciso di impedire all’uomo di frequentare lo stadio per sempre per violazione del regolamento d’uso dello stadio.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI