Sei qui: Home » News sul Calcio » Andreazzoli parla della Juventus: la considerazione del tecnico

Andreazzoli parla della Juventus: la considerazione del tecnico

Durante la consueta conferenza stampa dopo Sassuolo-Empoli, match vinto dagli ospiti, Aurelio Andreazzoli ha parlato anche della Juventus. Naturalmente, l’allenatore dei toscani si è soffermato maggiormente sulla partita di oggi:

“Non avevamo mai trovato la vittoria in rimonta e questo vale molto perché quando senti una partita che ti sfugge tra le mani e fai di tutto per ribaltare la situazione, anche con gli episodi contro (un autogol e un salvataggio sulla linea), poi non è semplice. La gara, giocata con una grande squadra sotto l’aspetto tecnico è stata giocata alla pari, a me la squadra è piaciuta. Quando porti una gara a casa così è un motivo di esaltazione. E per chi ha il mio ruolo è una goduria vedere esultare i calciatori ed essere pieni di felicità, cose che altre volte non eravamo riusciti a ottenere, perché salvo pochissime eccezioni, la squadra è sempre stata sul pezzo”

Andreazzoli, Empoli, Serie A

Sul club allenato da Massimiliano Allegri, agguantato dall’Empoli a 15 punti, ha detto:

“Il paragone con la Juve lo lascerei da parte, perché penso non c’entri niente. Rimaniamo sui punti e penso siano interessanti, è un buon bottino che non ci deve far stare tranquilli ma ci deve dare soddisfazione, ci deve far capire che l’interpretazione ci porterà dove vogliamo arrivare”

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE: Juventus, ennesime critiche: le parole del noto conduttore