Sei qui: Home » News sul Calcio » Caso Hamraoui: tra gli indagati spunta il nome di un ex calciatore del Barcellona

Caso Hamraoui: tra gli indagati spunta il nome di un ex calciatore del Barcellona

L’11 novembre, dopo 36 ore di fermo, era stata rilasciata Aminata Diallo, compagna di squadra di Hamraoui e prima sospettata di essere la mandante dell’aggressione, spinta da una rivalità interna al Psg.

Inoltre stando a quanto riportato dal periodico transalpino Le Monde chi indaga sta lentamente accantonando l’ipotesi della rivalità sportiva alla base del movente, concentrandosi invece sulla pista della vendetta “amorosa” e tra i nomi dei protagonisti di questa intricata vicenda sarebbe spuntato quello di Eric Abidal.

Abidal, Hamraoui, PSG

La ricostruzione

Dalla ricostruzione di Le Monde emerge che il chip telefonico di Hamraoui fosse intestato proprio ad Abidal e che lei lo abbia chiamato alcune ore dopo essere stata aggredita, nella notte tra il 4 e il 5 novembre.

LEGGI ANCHE:  PSG, in arrivo l'offerta per il rinnovo di Messi: le cifre

 Il procuratore della Repubblica di Versailles, Maryvonne Caillibotte, ha confermato che l’ex calciatore “sarà ascoltato presto” e non ha escluso una convocazione anche di sua moglie, Hayet Abidal. Hamraoui ha giocato al Barcellona dal 2018 al 2021, negli anni in cui Abidal era direttore sportivo dei blaugrana.