Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo: un titolare squalificato con la prova tv

Il Giudice Sportivo ha stabilito le sanzioni dopo la 13^ giornata del campionato di Serie A. Davide Frattesi del Sassuolo è stato squalificato per una giornata tramite prova tv per uso di espressioni blasfeme. Emmanuel Gyasi dello Spezia e Jordan Veretout della Roma sono stati fermati anch’essi per una giornata per diffida.

Nel dettaglio la decisione del dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti:

“Considerato che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un’espressione blasfema, individuabile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell’art. 37, comma 1, lett. a) CGS, e della richiamata normati-va sulla prova televisiva;

delibera di sanzionare il calciatore calciatore Davide Frattesi (Soc. Sassuolo) con la squalifica per una giornata effettiva di gara.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA:

GYASI Emmanuel (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VERETOUT Jordan Marcel (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione)”.

LEGGI ANCHE: Liverpool-Porto, Klopp fa il punto sui due titolari infortunati: le loro condizioni

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI