Sarri polemico a fine gara: “C’era una trattenuta plateale!”

È un Sarri polemico quello intervenuto ai microfoni di Dazn nel post partita di Lazio-Udinese. Si è lamentato soprattutto del fallo che ha condizionato poi il gol del pareggio. Un pareggio che non ci voleva secondo l’ex allenatore di Chelsea e Napoli. Serviva una vittoria per ripartire al meglio dopo quanto successo al Maradona. Vittoria che però non è arrivata.

Non si placa l’ira di Sarri: “Zaccagni era stato trattenuto vistosamente. Era fallo sul gol del pareggio!”

Sarri, Lazio, Zaccagni

Sarri si dice piuttosto deluso per l’arbitraggio nei minuti finali di Lazio-Udinese. Nel mirino l’intervento che ha causato il pareggio dell’Udinese e la mancata vittoria della Lazio. Un pareggio che brucia per Sarri e non solo, per tutti i tifosi biancocelesti. Per il tecnico, su Zaccagni era fallo, non ravvisato dall’arbitro però.

Di seguito le dichiarazioni sul fatto: “Abbiamo preso il pareggio dopo una partita durissima, su una punizione assegnata dopo che Zaccagni era stato platealmente trattenuto per un braccio. Non capisco perché non sia stato fischiato un calcio di punizione per noi“.

LEGGI ANCHE:  De Siervo: "Ai calciatori chiedo una sola cosa", avete sentito?

“Mercato? La società dovrà al più presto intervenire!”: Sarri lancia una frecciatina alla società

E non termina qua Sarri. Dopo l’episodio, anche la società nel mirino. Secondo lui la rosa è troppo corta e si dovrebbe intervenire sul mercato. E al più presto. Questo il pensiero a margine: “Dipende dalla società. Chiaro che abbiamo bisogno di qualche operazione. Può essere un giocatore importante o un giovane ma qualcosa dobbiamo fare. Se lo faremo in 2-3 mercati dipende dalle scelte societarie. Di qualcosa abbiamo bisogno“.

LEGGI ANCHE: Cristiano Ronaldo raggiunge un altro storico record: è nella storia del calcio mondiale!

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI