L’AIA ammette l’errore arbitrale in Atalanta-Roma: Nasca e Irrati tremano!

Dopo il gol del 2-2 annullato a Palomino per fuorigioco in occasione di Atalanta-Roma del 18 dicembre, l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) ha ammesso l’errore compiuto dalla squadra arbitrale.

Subito dopo la fine del match, stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’AIA ha spiegato tramite un delegato quanto accaduto: il VAR, Luigi Nasca, avrebbe dovuto far prendere la decisione finale al direttore di gara che, a sua volta, avrebbe valutato se il fuorigioco del giocatore atalantino su tocco di Cristante fosse stato attivo o passivo.

LEGGI ANCHE:  "Difficile che si giochi", così il presidente di un club di A!
Serie A

Ennesimo errore arbitrale commesso in Serie A.

Nasca e Irrati rischiano la sospensione.

Ludovica Mauro

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI