Lazio, corte al centrocampista dell’Inter ma prima serve una partenza

Pressing Lazio per arrivare a Matias Vecino. Il centrocampista uruguaiano non ha trovato grande spazio nella prima parte di stagione all’Inter, con Inzaghi. Fin qui Vecino ha rifiutato tutte le proposte arrivate, ma la corte biancoceleste potrebbe fargli cambiare idea.

vecino inter
Matias Vecino, centrocampista dell’Inter

Alla Lazio, c’è Maurizio Sarri, l’allenatore che ha lanciato Vecino a Empoli e nei confronti del quale il giocatore ha espresso sempre parole di gratitudine. Così, il club capitolino sta puntando proprio su questo aspetto per convincerlo. Restano poi degli aspetti economici non da poco: anzitutto, il famoso indice di liquidità che la Lazio deve sbloccare per muoversi in entrata. E qui il capitolo Muriqi: gran parte del mercato biancoceleste ruota attorno al centravanti, vicino al Cska Mosca.

Mancano gli accordi da trovare, con l’Inter e con Vecino: a oggi, i nerazzurri chiedono 2-3 milioni di euro per liberare il centrocampista, ma potrebbero abbassare le pretese considerando il risparmio sull’ingaggio, che il centrocampista ad oggi percepisce pari a 3 milioni netti a stagione.