Meggiorini in lacrime dopo Lecce-Vicenza: insulti alla mamma morta

Episodio assai spiacevole accaduto ieri sera al termine del match di Serie B tra Lecce e Vicenza. Dopo il fischio finale si è scatenata una vera e propria rissa tra le due squadre dove sono volate parole forti.

In particolare c’è stato un battibecco tra il centrocampista del Lecce Zen Majer e l’attaccante del Vicenza Riccardo Meggiorini.

I due sono stati protagonisti di un acceso faccia a faccia durante il quale Majer si sarebbe lasciato sfuggire qualche parola di troppo nei confronti della mamma dell’attaccante appena defunta.

Meggiorini Vicenza Lecce

L’ex Chievo Verona poi è scoppiato a piangere, fortemente risentito dalle parole del centrocampista leccese.

Ecco le sue parole pochi minuti dopo nell’intervista post partita :”Sono andato a spingere via un loro giocatore perchè c’era stata una rissa a centrocampo, ma sono volati insulti poco carini e quando si vanno a toccare gli affetti personali, che magari non ci sono più, dà fastidio. Sono stato insultato più volte.”

Questa mattina Majer, con un post su Instagram, ha voluto scusarsi con Meggiorini, che ha accettato le sue scuse pur con grande amarezza.

LEGGI ANCHE: Inter, pronto il rinnovo di Brozovic: c’è la data!