Sei qui: Home » News sul Calcio » Bellinazzo: “Vi svelo perchè De Laurentis vuole farlo prima degli altri”

Bellinazzo: “Vi svelo perchè De Laurentis vuole farlo prima degli altri”

Intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, il giornalista del Sole 24 Ore ed economista Marco Bellinazzo, ha parlato della possibile partnership Elisyan Park-Napoli, emersa negli ultimi giorni, e dei vantaggi che potrebbero derivare da accordi di questo genere per il calcio italiano.

De Laurentis Napoli Elisyan Park

“Si tratta di una società importante che è specializzata nello sviluppo delle linee di business legate allo sport. Hanno una tendenza che favorisce lo sviluppo dello sport, con lo streaming e con i media, in particolare in America, che proverà a raddoppiare il fatturato dell’azienda. Basti pensare che ieri Apple TV, che non era presente nello streaming dello sport, ha siglato un accordo per 50 partite di baseball. La lotta per i diritti tv crescerà notevolmente e si allargherà anche al calcio. Anche Amazon è sceso in campo, con la Champions e anche con i diritti del campionato francese”.

“Si tratta di elementi che ci fanno capire quello che è lo sviluppo del calcio, sempre più come elemento dello spettacolo, dello sport entertainment. Proprio per questo si stanno cercando aziende che sono vicine a questa tendenza con occhi ai social media, alla generazione Z. Sono segnali che tra un po’ tutti coglieranno, quando non ci sarà più DAZN ma magari Amazon, Apple TV o anche Disney TV“.

“Questo è il motivo per cui De Laurentis sta cercando di trovare delle partnership per intercettare queste situazioni, anche se non basta per vincere: poi serve lo stadio, servono le strutture. I club che faranno queste scelte, non per altro, hanno secondo me un gran futuro. Gli americani stanno investendo tanto sul calcio, soprattutto sulla Serie A, che ha un grande blasone grazie ai grandi campionati degli anni ‘90 e al prezzo molto più accessibile rispetto ai club di Premier League o di Championship, seconda divisione inglese. Per questo, i club italiani rappresentano una grande opportunità. Credo possa servire a tutti“.