Salernitana, Iervolino indagato dalla procura: il motivo

Danilo Iervolino, neo Presidente della Salernitana è indagato per evasione fiscale. A riportarne il caso ci ha pensato il Fatto Quotidiano, il quale ha analizzato la questione nell’edizione oggi in edicola.

Questione che non interessa club campano in quanto l’accusa mossa a Iervolino si basa su fatti risalenti al 2010, quando l’attuale patron granata si trovava capo dell’Università telematica UniPegaso.

Dal suo canto, Iervolino appare tranquillo. I suoi legali si sono infatti già mobilitati per respingere le accuse e dimostrare la totale estraneità ai fatti del proprio assistito.

Iervolino Evasione Fiscale Procura

Caso Iervolino le accuse della procura

Nelle scorse settimane la Procura guidata da Giovanni Melillo ha notificato a Iervolino un avviso di proroga delle indagini, sotto forma di fascicolo.

Fascicolo che contesta all’imprenditore una presunta violazione dell’articolo 3 del decreto legislativo 74 del 2.000, una fattispecie di evasione fiscale detta “dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici”.

Come detto però gli avvocati dell’imprenditore negano però un interessamento del loro assistito nei suddetti fatti. Attendiamo aggiornamenti per vederci chiaramente sulla questione.

Sei qui: Home » News sul Calcio » Salernitana, Iervolino indagato dalla procura: il motivo