Sei qui: Home » News sul Calcio » Fiorentina, Duncan: “Il razzismo non finirà mai, troppi ignoranti senza educazione!”

Fiorentina, Duncan: “Il razzismo non finirà mai, troppi ignoranti senza educazione!”

Nel corso di una lunga intervista rilasciata al sito ufficiale della Fiorentina, il centrocampista Alfred Duncan ha espresso tutto il suo disappunto per gli episodi di razzismo presenti ancora oggi negli stadi di Serie A. Queste le sue parole al riguardo:

«Ci sono gli ignoranti, senza educazione. Ma non per colpa loro. E questa cosa io continuo a ribadirla: allo stadio trovi il padre che dice certe cose, e fa certi gesti davanti al bambino, che impara e cresce facendo ciò che fa il padre. Il bambino cresce imitando il genitore. L’educazione per me è alla base di tutto questo. Quindi che uno lo faccia apposta, o che lo faccia per dare fastidio, per me il razzismo non finirà mai. Ci sono tante misure per diminuirlo, ma non vengono implementate. Vuol dire che le autorità non hanno la voglia di diminuire il razzismo. Quando uno vuole evitare una cosa fa di tutto per evitarla, ma se non lo fa, è cosciente, vuol dire che non lo vuole fare».

Fiorentina, Duncan, Razzismo

Duncan si è successivamente soffermato sul percorso della squadra in questa stagione, elogiando il lavoro del tecnico dei viola Vincenzo Italiano: “Il rapporto con il mister è buono, e penso che tutti i ragazzi hanno un rapporto buono con il mister. Sappiamo quanto è tosto il Mister, sappiamo quanto ci tiene a quello che facciamo in campo e fuori. E’ uno che cerca sempre di dare una mano, aiutarci anche fuori dal campo. Ci sforza ad andare oltre i nostri limiti, e questa è una cosa importante: sta cercando di migliorare ogni giocatore sul campo.  E’ quello che stiamo cercando di fare quest’anno“.