Sei qui: Home » News sul Calcio » Aggredita a un semaforo, lady Musso si sfoga: parole al veleno sulla città di Bergamo!

Aggredita a un semaforo, lady Musso si sfoga: parole al veleno sulla città di Bergamo!

Brutta disavventura per la compagna di Juan Musso, Anna Ariaudo, per le strade della città di Bergamo. La ragazza, attualmente in stato di gravidanza, ha raccontato sui suoi social di essere stata aggredita da un uomo di mezza età mentre attraversava la strada. Queste le parole della fidanzata del portiere dell’Atalanta:

“Stamattina a Bergamo un uomo sulla mezza età è uscito dalla macchina dicendomi “ti spacco la faccia!” perché ero ferma ad un semaforo avendo sbagliato strada. Ora, al di là del fatto che sono incinta. Ma un uomo di 50/60 anni che sfida fisicamente una donna di 24? E io che la pensavo una città tranquilla. Complimenti alla civiltà”.

Atalanta Musso fidanzata

Successivamente, la Ariaudo ha postato un’altra stories che recita: “Ci tenevo ancora a ringraziare di cuore per tutti i messaggi di supporto ricevuti, soprattutto da donne. Grazie mille: questa è la Bergamo che piace a chi la conosce poco. Ho sentito davvero tanta vicinanza, siete state/i di cuore. Fortunatamente è una vicenda che è finita come è iniziata e che spero non mi ricapiti mai più. Invece per la minoranza che si è offesa senza capire il messaggio, mi dispiace: io non ho parlato di Bergamo, complimenti alla civiltà era riferito al signore maleducato in questione, anche se c’è una maggioranza che mi ha capito. Mi scuso con la minoranza che mi ha frainteso”.

Juri Modugno