Sei qui: Home » Serie A » Juventus » C’è l’annuncio su Dybala: l’ha detto Allegri in conferenza!

C’è l’annuncio su Dybala: l’ha detto Allegri in conferenza!

Dopo Simone Inzaghi anche Massimiliano Allegri ha rilasciato delle dichiarazioni in conferenza stampa in vista della finale di domani sera.

Infatti domani verrà disputata la finale di Coppa Italia tra Juventus e Inter.

Ecco le dichiarazioni del mister bianconero:

“Domani è una bellissima serata, un derby d’Italia. Giochiamo contro una squadra difficile da affrontare, contro cui abbiamo sempre fatto bene nelle partite precedenti. Ci vorrà lucidità, poi magari il calcio è strano: dopo due minuti magari si sblocca e cambia la gara, l’importante è avere la lucidità di giocare una bella gara“.

“Dubbi? Domani mattina capirò. Chiellini gioca sicuro, Perin uguale. Gli altri vediamo“.

“Quando giochi una finale è normale che abbia un’importanza grossa. Dobbiamo cercare di vincerla“.

“Difesa a 3? I giocatori che vanno in campo possono giocare sia a 3 che a 4. Ci confrontiamo sempre, la squadra ha iniziato male e abbiamo fatto una rincorsa”.
Allegri Juventus Inter

All’inizio la perdita di Ronaldo non è stata semplice. Dovevo conoscere la squadra e abbiamo avuto alcuni infortuni. Domani sono tutti convocati, anche Chiesa e McKennie. Ero sereno che la squadra crescesse dopo i gironi di Champions. Abbiamo fatto vittorie importanti terminate con la sconfitta contro l’Inter. Sono sereno del fatto che domani avremo molte più possibilità per lottare per lo scudetto“.

Gioca Dybala? Sì, gioca”.

“L’allenatore più bravo italiano? Chi vince. Ancelotti, Capello, Lippi, Sacchi e Trapattoni hanno fatto la storia del calcio italiano”.

Vlahovic? Sta facendo bene. Spero faccia non uno, ma due gol. A volte chiede troppo a se stesso ma è una questione caratteriale. Ha dimostrato di essere un giocatore da Juventus. L’anno prossimo può solo migliorareCi tiene molto, vuole migliorare, sono molto contento di lui”.

Oltre a Miretti ho portato Nicolussi, sono contento. Ho visto l’U23, difficilmente mi diverto a vedere le partite, ma mi sono divertito molto e l’ho portato con noi”.

Giacomo Pio Impastato