Bordeaux, messo fuori rosa l’ex Milan Niang: il motivo

L’ex Milan M’Baye Niang è stato messo fuori rosa per una sanzione disciplinare, ecco cos’ha fatto.

Bordeaux Niang sanzione

Brutte notizie per l’ex Milan M’Baye Niang. Il Bordeaux non se la sta passando molto bene, la squadra francese è ormai prossima alla retrocessione e si affida a un miracolo per rimanere in Ligue 1. Alla vigilia del match contro il Lorient è stata annunciata l’esclusione dalla rosa per Niang a causa di una “sanzione disciplinare”.

Lunedì scorso infatti, dopo la pesante sconfitta per 4-1 contro l’Angers, l’ex rossonero era stato scoperto a giocare a calcetto con altri tre compagni di squadra. L’avvenimento ha inasprito gli animi all’interno dello spogliatoio, scatenando l’ira di tutti i restanti componenti della rosa.

A questo si aggiunge il pesante litigio tra Niang e il ds del Bordeaux Admar Lopes, arrivato in quanto lo staff della squadra sospetta che il senegalese abbia finto un infortunio, una lesione alla coscia sinistra che però non gli ha impedito di giocare una partitella serale. Infine il calciatore ha raccontato all’Equipe di soffrire realmente di questo problema, ma ormai sembra essere troppo tardi per recuperare i rapporti.