Sei qui: Home » Calciomercato » Mkhitaryan-Inter, passi in avanti: le novità della trattativa!

Mkhitaryan-Inter, passi in avanti: le novità della trattativa!

Siamo ormai arrivati al giro di boa del campionato e domenica ci sarà l’ultimo atto decisivo che sancirà la vincitrice dello Scudetto.

Intanto le dirigenze si stanno portando avanti con il mercato in entrata ed in uscita, con l’Inter che ha tantissimi affari da chiudere.

Mkhitaryan Roma mercato

In particolare, secondo la Gazzetta dello Sport, i nerazzurri si sarebbero mossi per Mkhitaryan della Roma che andrà a scadenza il prossimo giugno.

A Roma sembrano ancora esser convinti di strappare il sì per il rinnovo dell’armeno, intanto questo è quello scrive il giornale: “A Trigoria c’è ancora ottimismo, tanto da far supporre che l’annuncio possa arrivare subito dopo la finale di Conference League. L’armeno, comunque, ha le idee chiare: chi lo vuole dovrà dargli un biennale con un ingaggio di circa 4 milioni netti a stagione. La Roma sembra disposta a farlo. A meno che un eventuale piazzamento all’8° posto e una sconfitta a Tirana non porti a una stagione senza coppe e quindi con un budget da rivedere. Per cautelarsi, quindi (scomparso il suo agente storico, cioè Mino Raiola), chi lo rappresenta ha fatto finire il faldone legato all’armeno anche sul tavolo dell’Inter. Non solo, per la verità, in quello che è il più classico giro d’orizzonte (c’è anche il Napoli). In questo giro, però, l’Inter quel faldone non l’ha cestinato. Tutt’altro. I dirigenti nerazzurri hanno apprezzato, al punto che il nome viene tenuto in grande considerazione. Giusto per intendersi: non si è andati oltre una chiacchiera, non c’è stata al momento un’offerta di contratto da parte dell’Inter“.

LEGGI ANCHE:  Mercato Inter, Sanchez potrebbe lasciare l’Europa: la sua nuova squadra

Ma un apprezzamento, questo sì, che è arrivato anche alle orecchie del centrocampista. L’Inter deve ancora pianificare nei dettagli la squadra che verrà. La prossima settimana, a campionato concluso, Inzaghi e i dirigenti si vedranno per un vertice di mercato che nelle idee dovrà chiarire quali sono le priorità e quali le occasioni. In quest’ultima categoria, appunto, rientra Mkhitaryan. Il club nerazzurro, va detto, ha un’esigenza di abbassare il monte ingaggi di circa il 15% rispetto all’attuale. E dunque un investimento pesante in termini di ingaggio, per quella che in partenza sarebbe un’alternativa di lusso, va ponderato per bene”.