Sei qui: Home » News sul Calcio » Salernitana, Bohinen: “Amo l’Italia, ma ho un sogno nel cassetto”

Salernitana, Bohinen: “Amo l’Italia, ma ho un sogno nel cassetto”

Emil Bohinen, uno dei calciatori portati da Walter Sabatini a gennaio e che sta rendendo al di sopra delle aspettative, è intervenuto ai microfoni di “TV2” per parlare di diversi temi.

Ha aperto parlando del suo periodo d’adattamento alla Salernitana: “Pensavo di entrare subito nei meccanismi della squadra, ma ho dovuto lottare per trovare spazio. C’è una cultura dura qui e il calcio italiano è molto tattico. Ho dovuto apprendere una mentalità diversa, un diverso tipo di calcio. Poi ho acquisito fiducia e mi sono ambientato“.

Salernitana Bohinen intervista

Ha poi commentato il suo legame con l’Italia: “Mio padre viene sempre qui, ama molto l’Italia e aveva un sogno segreto di giocare in Serie A, quindi ora vive il suo sogno un po’ attraverso di me. Mi ha sempre sostenuto e dato consigli. Ora però sono in piedi da solo e ho acquisito così tanta esperienza che so cosa voglio e dove voglio arrivare in futuro“.

LEGGI ANCHE:  Inter, fatta per l'addio di Vidal: pre-contratto già firmato, a breve le visite mediche!

Ha concluso parlando di un suo sogno: “Ora sto vivendo un sogno e gioco in uno dei campionati più importanti d’Europa, ma questo è solo l’inizio. Sogno di giocare la Champions e di poter esordire per la nazionale norvegese“.

Giuseppe Carella