Sei qui: Home » Serie A » Milan » Pioli: ”Due partite sono state fondamentali per lo scudetto!”

Pioli: ”Due partite sono state fondamentali per lo scudetto!”

Stefano Pioli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa dopo la vittoria della Serie A del Milan.

 Abbiamo fatto una stagione incredibile. Quando si ottengono questi risultati tutte le componenti hanno dato un grande contributo. Grazie al club per il sostegno e la protezione. I dirigenti mi danno sostegno, fiducia, parlo con gente che sa di calcio. Il mio staff. Sono equilibrato, tranquillo, ma sono puntiglioso e scrupoloso per loro non è facile. E grazie ai giocatori. Mi hanno dato tutto, tutto e tutti. E i nostri tifosi. Io mi sono divertito quando hanno detto che eravamo forti perché non c’erano i tifosi. Noi siamo più forti grazie ai nostri tifosi”. 

Su un ipotetico film Scudetto:

Tre immagini? La vittoria nel derby, a Roma con la Lazio, i discorsi di Zlatan e Simon alla squadra che sono stati diversi. A livello personale sono contento, ma è normale. Quando arrivi in un grande club e non hai vinto niente devi dimostrare. A luglio quando riprenderemo sarà di nuovo così, bisogna sempre dimostrare. I miei giocatori e il mio club mi hanno reso un allenatore migliore. Ma sinceramente devo ancora metabolizzare e mi fa un certo effetto stare nella storia del Milan. Alla mamma glielo’ho detto: mamma finalmente abbiamo vinto qualcosa. La dedica va a mio padre, ha fatto tutto per me e sarà felice e orgoglioso“. 

“Per me alzare l’asticella significa lavorare ancora meglio, mettere a disposizione più idee di gioco. Possiamo sicuramente migliorare. In Champions saremo in prima fascia. Il girone l’avessimo affrontato qualche mese dopo avremmo avuto un risultato diverso. Vogliamo essere protagonisti in Italia e in Europa. Sicuramente avremo tante ambizioni. Abbiamo vinto un campionato molto difficile contro avversari molto forti. Questo rafforza il valore della vittoria. Strada facendo siamo diventati molto forti anche noi”. 
Pioli dichiarazioni post partita

“Il derby vinto in quel modo ci ha dato ancora più convinzione e più forza. Quello e la partita con la Lazio ci hanno fatto capire di poter vincere lo scudetto. Ma il nostro obiettivo era far più punti dell’anno prima. Dentro Milanelllo abbiamo parlato di scudetto dall’inizio dell’anno. Noi ci abbiamo sempre creduto. Io, giocatori, dirigenti”. 

Su Maignan:

Maignan? un fenomeno. Ho avuto esperienze, positivi, negative, drammatiche. Se c’è stata un’esperienza che mi ha migliorato come uomo e allenatore… sapete a cosa mi riferisco. Non mi sono mai sentito così bene. Per me è importante sentirmi apprezzato, questo mi ha permesso di dare tutto me stesso”.

Giacomo Pio Impastato