Sei qui: Home » Calciomercato » Calciomercato Verona, Simeone può partire: già bloccato il sostituto, arriva dall’Atalanta

Calciomercato Verona, Simeone può partire: già bloccato il sostituto, arriva dall’Atalanta

Maurizio Setti, presidente del Verona, ha rilasciato un’intervista a Telenuovo, dove ha parlato del presente e soprattutto del futuro del suo Hellas.

“Certi giocatori sono difficile da trattenere, per esempio Dimarco spingeva per tornare all’Inter…”. Ha dichiarato.

Il presidente ha poi fatto il punto della situazione su alcuni giocatori:

CAPRARI – “Caprari ha fatto una stagione bellissima, nessuno si aspettava potesse fare anche meglio di Zaccagni, è un giocatore su cui puntiamo”.

CASALE E SIMEONE – “Casale e Simeone? Non so se rimarranno il prossimo anno, oggi è impossibile fare previsioni, ora a maggio…”.

HellasVerona Setti Calciomercato
HellasVerona Setti calciomercato

CIOFFI – “Se Tudor abbandona sarà un bel casino, non saprei che allenatore prendere. Cioffi ce l’avevo a Carpi e lo conosco… ma ad ora non c’è nulla. Ci serve un allenatore che entri in un meccanismo già assodato. Ci sono poi altri profili di tecnici, magari che ora sembrano delle scommesse”.

SIMEONE – “Il Cholito credo che cerchi qualcosa di importante. Per noi ha uno stipendio alto. Il riscatto è più di 11 milioni, faremo delle valutazioni col Ds che ci sarà e poi vedremo se rimarrà. Comunque per Simeone il riscatto iniziale è tutto pronto”.

BARAK “Barak? E’ un giocatore che si sente pronto per un grande club, magari anche all’estero. Tameze ha fatto benissimo, ma occhio ad Hongla che è in grande crescita”.

PICCOLI “Piccoli in entrata? Per ora l’abbiamo bloccato in nostro favore”.

Tatiana Digirolamo