Sei qui: Home » News sul Calcio » Diritti tv per la finale di Champions, l’annuncio di Piccinini spiazza tutti!

Diritti tv per la finale di Champions, l’annuncio di Piccinini spiazza tutti!

Clamoroso cambio di rotta per i diritti tv della finale di Champions League, non sarà più trasmessa su Prime Video.

Champions League diritti tv

Una cosa è certa, quest’anno la lotta sui diritti tv del calcio ha davvero causato molta confusione nei tifosi di tutte le squadre. Dopo la realizzazione di vari pacchetti per dividere il campionato e le varie coppe europee, quest’oggi arriva un clamoroso cambio di rotta sui diritti tv della finale di Champions League.

A dare l’annuncio è Sandro Piccinini che, durante questa stagione, ha prestato la sua nota voce nelle telecronache del pacchetto di Amazon Prime Video, che prevedeva 16 partite al mercoledì della Champions League più la SuperCoppa Europea per il triennio 2021-24. Quest’anno al colosso americano sarebbe dovuta toccare, insieme alle concorrenti, anche la finale di Champions League che si giocherà domani alle ore 21:00 tra Liverpool e Real Madrid.

LEGGI ANCHE:  "De Rossi allenerà la mia prossima squadra": arriva la richiesta sul futuro

Purtroppo però, come annuncia Piccinini con un tweet, c’è stato un cambio di rotta sui diritti tv. Infatti, la finale di Champions non sarà più trasmessa anche su Prime Video, bensì su Canale 5 e Sky, le altre due concorrenti. Il noto giornalista nel dare l’annuncio lancia anche una frecciatina al Ceo di Amazon, ipotizzando che Bezos non ami le coesclusive. In conclusione manda un imbocca al lupo ai colleghi telecronisti che saranno incaricati di raccontare al pubblico l’ultima grande notte di calcio di questa lunga stagione.

https://twitter.com/RealPiccinini/status/1530128789128224769?s=20&t=e6PgJJ6u4NA3KUtlrbJpAw