Sei qui: Home » News sul Calcio » TIM in rottura con DAZN: pronto nuovo accordo con Sky e Amazon

TIM in rottura con DAZN: pronto nuovo accordo con Sky e Amazon

Il rapporto fra TIM e DAZN è in rottura dopo i numeri bassi degli abbonamenti, ora spuntano Sky e Amazon.

TIM DAZN rottura

TIM, al termine della stagione, non è felice dei risultati a livello di abbonamenti che derivano dall’accordo fatto con DAZN. Secondo quanto riportato da La Stampa infatti, l’azienda starebbe valutando i concorrenti in vista della prossima stagione. Per ora rimane l’accordo firmato nell’estate 2021 da 340 milioni di euro annui, che TIM vuole rivedere al ribasso dopo il flop in termini di risultati e abbonati della partnership con DAZN. L’azienda di telecomunicazione è stata costretta ad accantonare, nel bilancio al 31 dicembre 2021, 540 milioni di euro.

LEGGI ANCHE:  Allan lascia l'Everton: nuova squadra a sorpresa!

Restano quindi da valutare nuove piste con i colossi Sky e Amazon. L’ad Pietro Labriola ha infatti confermato che TIM ha in corso nuove trattative, anche se rimangono i problemi legati agli abbonamenti. Sia Sky che Amazon sono riusciti a contenere le perdite nonostante non avessero tutte le esclusive del campionato e, per questo motivo, non sono interessate al momento a presentare offerte per l’intero pacchetto Serie A.

Seguiranno sicuramente nuovi aggiornamenti, magari con una nuova suddivisione che però lascerà DAZN con molte meno esclusive.