Sei qui: Home » News sul Calcio » Gente furiosa contro Dazn: durissima polemica social contro la piattaforma

Gente furiosa contro Dazn: durissima polemica social contro la piattaforma

Sui social è nata una nuova polemica che riguarda DAZN, la piattaforma che permette ai tifosi di vedere le partite di Serie A.

Il tutto nasce da un vertiginoso aumento dei prezzi per l’abbonamento rispetto alla scorsa stagione. L’azienda ha deciso di diventare più rigida per quanto riguarda gli eventi sportivi, con i prezzi che sono aumentati di 10€ al mese.

DAZN polemica abbonamenti

Le nuove offerte sono le seguenti: 29,99€ al mese per la visione “Standard” su un solo dispositivo per volta o al massimo due (ma collegati allo stesso Wi-Fi), oppure 39,99€ al mese per la visione “Premium“, che consente a più dispositivi di usufruire dell’offerta anche se non connessi allo stesso Wi-Fi, e quindi da poterne usufruire anche fuori casa.

LEGGI ANCHE:  Dove ha visto Inter-Roma José Mourinho: il tecnico lo ha svelato al termine del match (VIDEO)

La politica adottata dall’azienda non è piaciuta ai tifosi già abbonati e a chi stava pensando di abbonarsi, tanto da arrivare a criticare la scelta sui social. Su Twitter infatti, è di tendenza l’hashtagDaznout” che nasce come protesta per chiedere un abbassamento dei costi degli abbonamenti.

Molti clienti hanno già “minacciato” di disdire i loro attuali abbonamenti e di non farne mai più altri in futuro.

Giuseppe Carella